Non tutti i tweet sono uguali.

Scrivere su Twitter non è come progettare un post per Facebook, ci sono regole diverse, è necessario un uso della parola differente e soprattutto avere una buona dose di tempismo.

La chiave di volta per un tweet di successo è la personalità, vediamo ora come svilupparla.

Crea un tono di voce e mantienilo

Inizia col porti delle domande, come vuoi che il tuo brand comunichi alle persone? A chi parlerai?

Una volta che avrai risposto a queste 2 domande inizia col guardare i profili Twitter delle buyer persona che hai definito. Crea un dizionario con termini che possano creare empatia e definisci anche una black list di termini da non utilizzare.

Emoziona

Banale? Non credo proprio. Arricchisci i contenuti con riflessioni, critiche o contestualizza citazioni importanti. Non limitarti a condividere un contenuto senza aggiungere nulla. Chiediti sempre cosa puoi dare in più al link che condividi, rendilo unico.

Punta alle interazioni

Twitter non è un social passivo, ogni conversazione che si sviluppa è un’occasione per aumentare i propri follower. Per questo è importante ‘stare sul pezzo’.

L’obiettivo è dimostrare alle persone di essere interessante per loro.  La prima cosa da fare, dunque, è interagire coi loro tweet, contribuire alla conversazione e cercare di instaurare un dialogo. L’autoreferenzialità è bocciata.

Se vuoi consigli in ambito di social media management, relativamente alla tua azienda, non esitare a contattarmi, scrivendo a luca.targa@insidecomunicazione.it